Decorare il bagno con le fughe colorate a contrasto

Oggi torno a parlarvi della stanza da bagno e delle ultime tendenze.

Anche in bagno è tornato di moda il colore, ve ne ho parlato in questo post sui mobili da bagno colorato. Ma non è necessario per forza investire in piastrelle particolari o mobili colorati per avere un bagno allegro e alla moda. C’è infatti un modo più originale ed economico con il quale possiamo aggiungere colore in bagno: parliamo delle fughe colorate!

Usare paste colorate per le fughe a contrasto con la tinta delle piastrelle è infatti una delle ultime tendenze.

Potete osare con fughe dalle tinte forti o pop ma la piastrella dovrà preferibilmente essere semplice: meglio se piccola, di forma quadrata o rettangolare e se in tinta unita.

Per un risultato colorato ma ordinato: riprendete il colore delle fughe e usatelo per tinteggiare i muri.

Non è più necessario infatti piastrellare tutto il bagno come si faceva una volta.  E’ sufficiente inserire il rivestimento nei punti a contatto con l’acqua, come parete della doccia o dietro il lavandino. Il resto della stanza può essere tinteggiato con una vernice lavabile.

Con la fuga a contrasto, ad esempio nera o rossa, anche la classica piastrella bianca cambia totalmente aspetto!

Lo stesso concetto può essere applicato al contrario: piastrella colorata (ma tinta unita) e fuga bianca o nera a contrasto!

 

Quella delle fughe colorate a contrasto è una tendenza che è arrivata anche in cucina: ed è una bellissima idea per un paraschizzi originale!

 

Read the post in ENGLISH – Lee la entrada en ESPANOL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2020 · Mariana Bettinelli · Theme by 17th Avenue