GUIDA AL FUORISALONE 2019 DI MILANO

Mancano ormai pochissimi giorni all’inizio della Milan Design Week 2019, la settimana dell’anno più ricca di eventi, di creatività e più bella di Milano. La città comincia già ad esssere in fermento e si prepara ad una invasione di migliaia di appassionati di design. L’anno scorso ad esempio si sono registrate in città più di 500.000 persone da 188 Paesi.

Gli eventi e le esposizioni nei diversi distretti della città sono talmente tante che è veramente difficile orientarsi e impossibile vederli tutti.

Ho quindi pensato di aiutarvi ad orientarvi tra i tanti eventi e di preparare la mia guida al Fuorisalone 2019 con quelli che sono, secondo me, gli eventi da non perdere (ho davvero fatto una grande selezione ma gli eventi sono comunque tantissimi, riuscirò a vederli tutti?)

Ho diviso la guida secondo i diversi distretti del Fuorisalone così, se è la vostra prima volta alla Milan Design Week, spero vi sia più facile orientarvi.

 

TORTONA DISTRICT

-IKEA: presenterà in anteprima mondiale la nuova collezione Symphonisk, una linea di speakers per la casa con una installazione di suoni e luci (Torneria, via Tortona 32

ikea tortona mdw 2019

-NENDO: il grande designer presenterà un’installazione che rappresenta il concetto di aria, da non perdere (Tenhoa, via vigevano 18)

-RETROSPETTIVA TADAO ANDO: negli spazi dell’Armani Silos sarà organizzata, in collaborazione con il Centro Pompidou, una retrospettiva sui lavori del grande architetto giapponese (Armani Silos – via Bergognone 40)

-ALDO CIBIC – Savona 18 suite: racconterà, all’interno del boutique hotel da lui progettato, l’estetica della vitalità alla base dei suoi progetti (via Savona 18)

-NORMANN COPENHAGEN: ripercorre le sue collezioni e una nuova linea caratterizzata da una forte contaminazione design-arte (Superstudio Più)

-SUPERHOTEL di Giulio Cappellini: crea l’allestimento per un hotel ideale coinvolgendo grandi nomi del design italiano (Superstudio Più)

-NORWEGIAN PRESENCE: brand nordici con lo styling del bravissimo duo Krakvik & D’orazio (via Tortona 35)

-Ex.T: nel suo showroom presenterà la nuova collezione con progetti di Mut, Norm Architects and Note Design, tra gli altri (via Tortona 34)

-VENTURA FUTURE: quest’anno Ventura Future esporra nello spazio di BASE e presenterà i lavori di giovani designer, scuole di design e brand nuovi (via Bergognone 34)

 

BRERA DESIGN DISTRICT

-BRERA DESIGN APARTMENT (via Palermo 1): il Brera Design Apartment sarà quest’anno progettato da Cristina Celestino che presenta il suo progetto Planetarium.

brera-design-apartment

-THE SOCIALITE FAMILY: un appartamento Parigino a Milano (via Palermo 1)

-MOOI: dopo anni si sposta da zona Tortona agli spazi della Mediateca Santa Teresa (via Moscova 28), 

-HIDDEN ROOMS di Salvatori: con lavori di John Pawson, Piero Lissoni e Elisa Ossino (via Solferino 11)

-MIROR. THE LADIE’S ROOM un progetto realizzato dal collettivo di design The Ladies’ Room – Ilaria Bianchi, Agustina Bottoni, Astrid Luglio, Sara Ricciardi (via Brera 3)

-SUPEREROE DELLA SOSTENIBILITA’: progettato da Giò Forma per Timberland in piazza XXV Aprile

-DCOME DESIGN RELOADED (Biblioteca Umanistica di Santa Maria Incoronata, corso Garibaldi 116)

-FORNACE BRIONI: La collaborazione di Cristina Celestino con Fornace Brioni si rinnova portando in scena un nuovo capitolo progettuale: Scenografica. (via Statuto 18)

-WALL&DECO: Wall&Decò presenta la nuova Essential Wallpaper Collection nel percorso che va da angolo via Garibaldi fino allo showroom in via Solera Mantegazza 7, con una maxi installazione.

-THONET POP UP SHOWROOM: l’azienda tedesca produttrice di mobili celebra i 200 anni dalla sua fondazione con una retrospettiva sui suoi due secoli di successi nel mondo del design. (via Dell’Orso 14)

-MARIMEKKO (P5Apartment, via Palermo 5)

-MEMPHIS (Largo Treves 5).

-HEM (corso Garibaldi 117),

Un indirizzo da non perdere è anche via Solferino 11, qui troverete Dimore Studio, Boffi, Paola C e altri.

Non perdetevi neanche queste location: La Permanente, Palazzo Cusani, Palazzo Clerici, l’Orto Botanico e l’Accademia di Brera

 

5 VIE

-TERRITORIAL DESIGN, GENIUS LOCI: la mostra di Ugo La Pietra (quest’anno l’edizione delle 5 vie è dedicato proprio al lavoro di Ugo La Pietra) (via Cesare Correnti 14)

-Masterly – The Dutch in Milano da non perdere, nella meravigliosa cornice di Palazzo Turati (via Meravigli 7)

-THE LITTA VARIATIONS: un altro evento da non perdere e un’ottima occasione per visitare Palazzo Litta (corso Magenta 24).

palazzo-litta-fuorisalone 2019 milano

-HUMAN CODE di Robero Sironi: una riflessione sullo sviluppo dell’uomo e i 300.000 anni di evoluzione. Negli spazi sotterranai di SIAM (via Santa Marta 18).

-SARA RICCIARDI per Serge Ferrari (in via Santa Marta 21): installazione sensoriale.

Non perdetevi gli eventi che verranno ospitati nelle bellissime location del cortile di via Santa Marta 15, l’Oratorio della Passione di Sant’Ambrogio  e la Chiesa di San Bernardino alle Monache (via Lanzone).

-Galleria ROSSANA ORLANDI (via Bandello 14).

 

VENTURA CENTRALE

Negli ex spazi dei magazzini della Stazione Centrale, torna la terza edizione di Ventura Centrale (via Ferrante Aporti 27). 17 maxi installazioni come, ad esempio, l’installazione interattiva di Maarten Bass, il progetto Unfluencer di Freitag o Rapt Studio che coinvolgerà gli spettatori con la sua mostra Tell Me More.

FREITAG fuorisalone

Quest’anno sarà aperta anche la Sala Reale della Stazione Centrale con l’installazione Pleasure & Treasure. 

Wallpaper * Handmade presso Salone dei Tessuti (via San Gregorio 29). Tra i tanti protagonisti dell’evento, da non perdere l’installazione Denim Sound Texture di Isko, leader nella produzione di tessuti denim: l’installazione rivelerà quali suoni produce il denim! 

isko-denim-sound-wallpaper

 

-Les Arcanistes by Studiopepe:il nuovo progetto manifesto di Studiopepe, all’interno di un grande spazio industriale, dove nel ‘900 si lavorava l’oro(Via Garofalo, 24)  

 

ISOLA e INNOVATION DISTRICT

-STECCA 3.0 – DESIGN VILLAGE: cuore dell’Isola design district, ospiterà i lavori di designer emergenti, aziende come 3M con la nuova collezione di finiture per vetri e un bar interamente stampato in 3D (via Gaetano de Castillia 26)

-MILAN DESIGN MARKET: la mostra-mercato che presenta il tema Find the lost City: una selezione di progetti realizzati con materiali non convenzionali come l’ananas, gli scarti del metallo o la cannabis (via Pastrengo 14)

Tra gli altri eventi. vi segnalo la mostra di design giapponese alla Fonderia Napoleonica Eugenia (via Genova Thaon di Revel 21), design tedesco alla Galleria Angelo della Pergola 1) e il NORDIC DESIGN APARTMENT realizzato con la collaborazione dell’artista finlandese Jutta Yla-Mononen.

-CASAFACILE DESIGN LAB (Innovation District): il tema scelto quest’anno dalla rivista Casafacile è quello dell’Ospitalità. Al piano terra dello scenografico Coima Building, lo Studio Pisk con Elisabetta Viganò allestiranno uno spazio co-working e co-living e ci sarà un programmo intenso di eventi e workshop. L’intero programma lo trovare QUI

casafacile design lab fuorisalone

casafacile-designlab-fuorisalone

 

DUOMO – SAN BABILA – PORTA VENEZIA

-MAESTA’ SOFFERENTE: una grande installazione in piazza Duomo che vuole essere un tributo alla sedia Up di Gaetano Pesce che compie quest’anno 50 anni.

GAETANO-PESCE-UP-50-fuorisalone2019

-INTERSTELLAR: la nuova collezione di tessuti e arredi di DimoreStudio nell’ex cinema Arti (via Pietro Mascagni 8)

-TOM DIXON: apre il suo ristorante e showroom TheManzoni (via Manzoni 5)

-COS: presenta all’interno di Palazzo Isimbardi una installazione stampata 3D dell’architetto francese Arthur Mamou Mani.

-THE ART SIDE OF KARTELL: si celebrano I 70 anni del brand all’interno del Palazzo Reale

-THE FOREST OF VIOLINS: una installazione delle studio Piuarch dedicata alla foresta centenaria spazzata via da una forte tempesta lo scorso autunno in Val di Fiemme, all’interno del cortile dell’ Università Statale di Milano (via Festa del Perdono 7)

-NENDO all’Istituto dei cechi (via Vivaio 7): presenta la nuova collezione realizzata per Wonderglass

In questa zona, tra via Durini, corso Monforte e Largo Augusto, trovate gli showroom dei principali marchi italiani di design come De Padova, Cappellini, Flos, Cassina ecc.

 

E da non perdere sarà anche questa installazione!

Quest’anno il Salone del Mobile è dedicato ai 500 anni di Leonardo. L’installazione Aqua.Leonardo Vision curata da Marco Balich, trasformerà la Conca dell’Incoronata (via San Marco, Brera)  in una specie di Naviglio futuristico.

 

Read the post in ENGLISH – Lee el post en ESPANOL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2019 · Mariana Bettinelli · Theme by 17th Avenue